Pylon – Gyrate

Pylon è uno di quei gruppi che hanno fatto la storia della musica senza che nessuno ne venga a conoscenza. Malgrado il fatto che non abbiano avuto il successo commerciale dei loro fratelli minori, i R.E.M., i Pylon hanno decisamente influenzato il rock underground degli anni ’80 (all’epoca persino i R.E.M. avevano qualcosa di underground). Ambedue i gruppi sono originari di Athens, Georgia, USA, e ascoltando il disco si ritrovano tante sonorità similari (in particolare rif di chitarra) della musica di quegli anni e di quella zona. Mickael Stipe & CO. si sono ispirati chiaramente al rock dei Pylon, con sonorità ingenue, ritmi "marziali" tipici degli anni ’80 e una voce facilmente riconoscibile. Bill Berry dedicò a loro il premio come "miglior banda americana" consegnato ai R.E.M. dalla rivista Rolling Stone nel 1987.

La cantante Vanessa Briscoe ha qualcosa di veramente particolare… direi addirittura irritante in certe canzoni in quanto sembra che possa fare molto meglio (purtroppo è la caratteristica dell’underground…), ma è l’anima del gruppo, e dà il meglio di sè in Crazy (non presente nell’album, ma da sentire assolutamente).

Gyrate, il loro primo album, non comprende gli unici due pezzi più famosi dei Pylon, "Crazy" e "Dub", ma è sicuramente l’album più consistente della band. Questo non è un masterpiece nè un album da possedere assolutamente, tuttavia può essere interressante per chi è fan dei R.E.M. e in generale del Rock anni ’80.

 

Nome: Pylon

Album: Gyrate

Anno: 1980

Voto: **

1. Volume

2. Feast on My Heart

3. Precaution

4. Weather Radio

5. The Human Body

6. Read a Book

7. Driving School

8. Gravity

9. Danger

10. Working Is No Problem

11. Stop It

 

 

 



14 Commenti to “Pylon – Gyrate”

  1.   mela Says:

    ciao come va? ma a te piace la musica anni 80? dai dimmi chi …. un saluto e buona domenica. mela

  2.   Viola a vita Says:

    Me l’ho regali per Natale questo album che lo voglio conoscere anch’io, perchè sai che amo tanto i R.E.M !!!! Poi non è un regalo troppo costoso !!!!!!! :-)

  3.   sc Says:

    cavolo, sai che proprio non gli conosco?

    cosa dici… devo vergognarmene?

    ps: comunque gli r.e.m. non sono male :)

  4.   mela Says:

    ciao …letto il tuo comm. questo è un comm. al tuo comm.
    ho visto il film a parigi …. parlo francese da quando sono piccola ….. ma non lo so scrivere …. mannnnnagggia …. poi sono passati anni e quindi srivere in francese non se ne parla …. il film per me incomprensibile ….
    le citazioni sono straordinarie, ricordi la storia del greco quando esce dal bagno? geniale …… e loro che parlavano di uccidere e poi si perdono in quel discorso ……
    Ho letto il tuo post sull argomento …. ma mi fu difficile commentarlo perchè l argomento è veramente lungo ….. infatti nl mio post ho voluto parlare soprattutto del film … che mi è rimasto dentro …. come altri francesi … altro post su un film franc. ‘il gusto degli altri’ che ho scritto credo a marzo ….
    buona notte ucca … a presto.

  5.   UcCaBaRuCcA Says:

    Non te ne vergognare… nessuno li conosce. Ho scaricato sto cd per vedere se comprarlo e ho deciso (comunque ho dubitato) di non comprarlo….
    vedi un pò tu.
    Comunque ho fatto la recensione perchè è molto piacevole sentirlo e riscoprire gli anni ’80.
    Consiglio soppratutto di sentire “Crazy” per chi è interesato!

  6.   Pinocchio Says:

    Non c’era…ma ti ho risposto e ricambio il link..buona giornata

  7.   sc Says:

    ti auguro buone feste!
    :)

  8.   sc Says:

    ho visto “odio” con vincent cassel (incredibile e poi non incredibile che quel film abbia anticipato anni prima ció che sarebbe successo nel 2005) e chissa perchè ho pensato a Parigi e poi anche a te.

    Buon anno!

  9.   UcCaBarucCa Says:

    be veramente quel film non ha anticipato assolutamente niente.. racconta la normale quotidianità da oltre 25 anni nelle periferie delle grosse città francesi ( ma presumo che in UK sia la stessa cosa).
    Parigi è stato un caso internazionale solo per la durata maggiore delle sommosse.

  10.   sc Says:

    eih! ma allora ci sei!

  11.   sc Says:

    tesi su che? e poi
    IN BOCA AL LUPO!

    smack!

  12.   sc Says:

    mi fai un favore? leggi il mio ultimo postato? è se vuoi lo diffondi? lo trovo molto importante.

  13.   giampaolo Says:

    …ciao

  14.   dinzi Says:

    Ehi, Matte?! Ma la tesi? E il cacciucco? Fatti vivo!